martedì 14 gennaio 2014

Pandoro

Lo so.
Il Natale è finito.
E sicuramente ora le ricette che si cercano sono quelle per riciclare il pandoro, non per farlo.
Però sono stata molto indaffarata per queste feste, e quindi non mi resta che mettervi la ricetta solo ora.
Il Pandoro.
Era anni che avevo comprato lo stampo ma non avevo ancora avuto il coraggio di farlo.
Quest anno invece, mi sono attrezzata di una ricetta (vivalafocaccia) a cui ho apportato un pò di modifiche e spinta da mio marito mi sono messa all'opera. 
Sono stata molto soddisfatta.


Auguro una buona giornata :)


Ingredienti:

450 gr di farna 0
30 ml di acqua
14 gr di lievito di birra
220 gr di zuccheri
4 uova
2 tuorli
180 gr di burro
20 gr di miele
essenza di vaniglia
1 buccia grattuggiata di limone e arancia

Esecuzione:

1. Preparazione della biga:
14 gr di lievito di birra
30 gr di acqua
65 gr di farina

In una ciotola, sciogliete il lievito in acqua tiepida, aggiungete la farina ed impastate fino ad ottenere un panetto morbido.
Coprite la biga e mettete a lievitare in un posto caldo,.



















Preparazione primo impasto:
120 gr di farina
1 uovo
90 gr di zucchero

Nell'impastatrice, mettete la farina, metà uovo e lo zucchero.
Aggiungete la biga lievitata ed iniziate ad impastare.

Dopo 10 minuti aggiungete l'altro mezzo uovo e continuate ad impastare per altri 10 minuti.












L'impasto dovrà staccarsi dalle pareti (come nella foto).

Ora formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola coperta per almeno 2 ore.
Preparazione secondo impasto:
 250 g farina 0
130 g zucchero
20 g Miele
2 tuorli
1 cucchiaino essenza vaniglia
buccia grattugiata di limone
3 uova intere
185 g di burro

Ora aggiungete al primo impasto la farina, i tuorli, l'essenza di vaniglia, la scorza grattuggiata e il miele e lo zucchero.



Iniziate ad impastare. Dopo qualche minuto aggiungete le restanti uova.

Ora lasciate impastare per circa 20 minuti.
Poi aggiungete il burro a pezzettini e continuate ad impastare per altri 30 minuti. L'impasto deve staccarsi dalle pareti e raccogliesi attorno al gancio.

Imburrate uno stampo da pandoro e adagiate l'impasto dentro. Coprite l'impasto con la pellicola e mettete a lievitare in forno spento per 4 ore (deve raggiungere il bordo)






Quando ha raggiunto il bordo, togliete dal forno e scaldate il forno a 150°.

Infornate (senza pellicola) per 45 minuti


Togliete dal forno e appoggiate il pandoro su una gratella fino a quando non si raffreddi completamente (io una notte).





4 commenti:

  1. Prima o poi volglio cimentarmi anch'io nel pandoro!! chissà che ci riesca!! ;)
    buona giornata
    vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che ti verrà buonissimo :)
      Smack

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Per le Aziende

Se stai visitando il mio blog e sei un'azienda di prodotti alimentari , sono disponibile a testare i tuoi prodotti. Ne farò un'accurata recensione, ideerò per loro nuove ricette mettendo in evidenza le qualità del prodotto testato, che pubblicherò nel mio blog, e sui social network a cui aderisco.


PER CONTATTI POTETE SCRIVERMI A:

mussonivirginia@gmail.com

letiziamussoni@gmail.com